Archivi categoria: Eventi Nazionali

Accademia Nazionale Acconciatori Misti: un CONVEGNO Tecnico Nazionale A.N.A.M. di ECCELLENZA!

Anam ultimaEnnesimo successo di qualità e senza precedenti numerici nella Famiglia ANAM in un CONVEGNO TECNICO ARTISTICO E CORSO GIURATI NAZIONALE all’insegna della massima professionalità, con una proficua partecipazione di quasi tutti gli oltre quaranta Centri affiliati egregiamente rappresentati dai loro Direttori Tecnici Maschili e Femminili, provinciali e regionali, i quali per due giorni hanno seguito con estrema attenzione tutti i lavori tecnici presentati e un Corso Giurati curato nei minimi dettagli per la giusta preparazione che si deve avere quando si va a ricoprire questo delicato incarico di giudizio verso l’operato e i grandi sacrifici di preparazione dei competitori.

  • Non penso sia il caso di questo nostro e vostro valoroso gruppo di Dirigenti e Tecnici, ma qualora ci fosse stato bisogno di dare una risposta concreta a chi avesse avuto il bisogno di riceverla, queste due giornate penso che siano state un valore aggiunto alla nostra già GRANDE ACCADEMIA ANAM che mi onorate di rappresentare come capo Famiglia.

Sicuramente per i presenti è stato un arricchimento del proprio bagaglio professionale personale e di conseguenza del Centro stesso di appartenenza. Mi dispiace chi per un motivo o per l’altro non è potuto essere presente a godere di queste performance Tecnico Stilistiche che hanno avuto un ampio riscontro positivo ed entusiasmante a me manifestato da parte di TUTTI i partecipanti in seduta stante e in queste due giornate trascorse dopo l’evento, con telefonate e mail piene di complimenti e ringraziamenti.

Mi sento in dovere di rivolgere personalmente e di girare tutti questi complimenti e Ringraziamenti a tutte le persone che sono intervenute e hanno lavorato in questo Convegno Tecnico Nazionale.

  • Ringrazio la Ditta CALCAGNI DIFFUSION presente con il signor Jasy,
  • Ringrazio tutti i presenti: Responsabili tecnici e Presidenti di centro, di Regione, Membri del CDN che hanno collaborato per la riuscita dell’evento.

In prima persona Ringrazio tutti i Competitori dell’ultimo Campionato Mondiale di Parigi che si sono prestati e si sono esibiti anche in questa pedana con grande impegno:

  • Cantoni Valentina, Pellegrini Elena, Santangelo Benedetto, Serio Gianluca, Grasso Francesco, Attianese Ferdinando, Carmine Graziano, De Falco Domenico, Francisconi Arnaldo, Lanno Giacomo, Loffredo Salvatore, Orlando Raffaele, Fontanella Luigi, Durin Jenny, Pigliacelli Giorgia, Di Bitonto Gianluca, Frappampina Luigi, Vinella Ivan.

Un Ringraziamento e Complimenti personali, e sicuro di interpretare il pensiero di tutti, a nome dell’intera NOSTRA ACCADEMIA ANAM , li rivolgo ai principali protagonisti di questo evento che sono stati i Direttori Tecnici Nazionali ANAM: nel Femminile DANIELA SPEROTTO, nel Maschile ANTONIO SCIANDRA, PIETRO COLANTUONO, PIERFILIPPO FRANCIA e ARNALDO FRANCISCONI, i quali hanno dato sfoggio della loro professionalità e rara sapienza, regalando ai presenti una performance di alto profilo professionale, utile per le pedane ma anche per la nostra vita professionale quotidiana.

GRAZIE a TUTTI loro.

Infine, ma non per minor importanza, Ringrazio per la sua competenza colui che coordina questo importante reparto dell’ANAM che è il Responsabile Nazionale della Commissione Tecnica Artistica ANTONIO COSCIA, sempre disponibile e preparato a svolgere questo delicato compito.

Un ultimo importante Ringraziamento lo devo al nostro Presidente Nazionale INAI ELIO VASSENA, nonché Presidente Europeo OMC, che ci ha onorato accettando il nostro invito ad assistere e presenziare alla presentazione di questi lavori del settore in cui lui ci rappresenta in campo Internazionale.

Anche in questa occasione l’ANAM ha dimostrato l’attaccamento incondizionato alla nostra Professione di Acconciatore in costante ricerca di innovazione. Tutto questo spero che abbia creato gli stimoli a tutti i presenti da poter trasmettere nei vostri Saloni ai vostri colleghi e all’interno di ogni vostro Centro ad Allievi e Docenti, al fine di creare nuovi competitori e vederli già presenti nella pedana del prossimo Campionato Italiano ANAM che verrà svolto a fine Aprile 2018 in Calabria nella città di Cosenza.

GRAZIE A TUTTI VOI che avete contribuito alla realizzazione di queste due splendide giornate TUTTI INSIEME.

Come sempre Orgoglioso di essere il Vostro Presidente Nazionale A.N.A.M.

ALESSANDRO GRANAI

11° meeting Studio/Vacanza Memorial “Sandro Andretta” A.N.A.M. (Accademia Nazionale Acconciatori Misti) – Rimini – 11 e 12 giugno 2017 (tutte le foto degli allievi premiati )…

Allieva Antonelli Giulia
Allieva Antonelli Giulia
Allieva Bettoni Francesca
Allieva Bettoni Francesca
Allievo Zaccariello Nazaro
Allievo Zaccariello Nazaro
Allievo Verrani Daniele
Allievo Verrani Daniele
Allievo Pedone Gabriele
Allievo Pedone Gabriele
Allieva Bonfigli Chiara
Allieva Bonfigli Chiara
Allieva Darii Viorica
Allieva Darii Viorica
Allieva Jaconisi Michela
Allieva Jaconisi Michela
Allieva Muffato Beatrice
Allieva Muffato Beatrice
Allieva Paggi Eleonora
Allieva Paggi Eleonora
Allieva Paoli Ilaria
Allieva Paoli Ilaria
Allieva Pavone Alessia
Allieva Pavone Alessia
Allieva Pedretti Anna
Allieva Pedretti Anna
Allieva Rinaldi Valentina
Allieva Rinaldi Valentina
Allieva Scorrano Francesca
Allieva Scorrano Francesca
Allieva Taboni Jenny
Allieva Taboni Jenny
Allieva Tiraboschi Giada
Allieva Tiraboschi Giada
Allievo Bettelli Cristian
Allievo Bettelli Cristian
Allievo Braile Vincenzo
Allievo Braile Vincenzo
Allievo Cazzaniga Andrea
Allievo Cazzaniga Andrea
Allievo Di Benedetto Matteo
Allievo Di Benedetto Matteo
Allievo Mozzi Roberto
Allievo Mozzi Roberto

11° meeting Studio/Vacanza Memorial “Sandro Andretta” A.N.A.M. (Accademia Nazionale Acconciatori Misti) – Rimini – 11 e 12 giugno 2017 (le foto dei relatori )…

Foto 01 Gruppo
Foto di gruppo con tutti gli allievi premiati al Memorial Sandro Andretta di Rimini (giugno 2017) – ANAM Accademia Nazionale Acconciatori Misti

GRANDE ENTUSIASMO PER GLI ALLIEVI A.N.A.M. NEL MEETING STUDIO/VACANZA MEMORIAL “SANDRO ANDRETTA”

Un altro evento nazionale di successo in casa A.N.A.M. domenica 11 e lunedì 12 giugno 2017 a Rimini nella riviera romagnola. Dopo qualche anno è stato organizzato un nuovo Meeting Studio/Vacanza A.N.A.M. riservato ad Allievi meritevoli che, per l’anno 2016/2017, i Centri hanno inviato a partecipare a questo evento di due giornate in memoria del compianto Presidente Sandro Andretta.

Mi complimento pubblicamente con tutti i ragazzi intervenuti, i quali si sono contraddistinti per un eccellente comportamento durante tutto il soggiorno, ma soprattutto durante gli interventi programmati in sala Meeting dove si sono costantemente confrontati tra di loro e con il Relatore di ogni argomentazione.

Foto 02 Gruppo
Foto di gruppo con tutti gli allievi premiati al Memorial Sandro Andretta di Rimini (giugno 2017) – ANAM Accademia Nazionale Acconciatori Misti – si intravvedono anche i relatori

Soddisfazione che è raddoppiata da parte mia e di tutti i Relatori intervenuti, avendo ricevuto, nei giorni a seguire, risposte positive da parte di tutti gli Allievi i quali hanno manifestato ringraziamenti per avere avuto l’opportunità di vivere questa esperienza che ha donato loro sicuramente un arricchimento professionale, culturale ed umano.

  • Ringrazio il Sig. Parodi dell’Azienda Parlux e il Sig. Manzetti dell’Azienda Vitality’s per il loro sostegno dato per l’evento.
  • Ringrazio tutti i Presidenti dei Centri A.N.A.M. per aver dato ai propri Allievi questa importante opportunità.

Infine ringrazio tutti i Relatori intervenuti:

Essendo state due giornate positive sarà nell’intento dell’ANAM Nazionale impegnarsi per trovare di nuovo le condizioni da poter ripetere questo evento.

Alessandro GRANAI (Presidente Nazionale A.N.A.M.)

 

Ps: a seguire tutte le foto dei relatori presenti

Relatore Alberto Montecroci e Presidente Naz Alessandro Granai
Relatore Alberto Montecroci e Presidente Naz. ANAM Alessandro Granai
Relatore Catia Cividale 1
La relatrice Catia Cividale premiata dal Presidente Nazionale ANAM Alessandro Granai
Relatore Giancarlo Fornei 1
Il coach motivazionale Giancarlo Fornei apre la due giorni del Memorial Sandro Andretta ANAM – giugno 2017
Relatore Nevio Villa 1
Nevio Villa (ANAM), introduce il corso docenti
Relatore Raffaele Vecchioli 1
Lo stilista Raffaele Vecchioli (Vitality’s) in pedana mentre presenta un taglio agli allievi ANAM

11° meeting Studio/Vacanza Memorial “Sandro Andretta” – Rimini – 11 e 12 giugno 2017 (Alcune foto allievi Accademie Anam)…

20170612_122044
11° meeting Studio/Vacanza Memorial “Sandro Andretta” – Rimini – 11 e 12 giugno 2017 – Foto di gruppo con gli allievi e i loro diplomi…
20170612_122046
11° meeting Studio/Vacanza Memorial “Sandro Andretta” – Rimini – 11 e 12 giugno 2017 – Foto di gruppo con gli allievi e i loro diplomi…
20170612_122048
11° meeting Studio/Vacanza Memorial “Sandro Andretta” – Rimini – 11 e 12 giugno 2017 – Foto di gruppo con gli allievi e i loro diplomi…
20170612_122144
11° meeting Studio/Vacanza Memorial “Sandro Andretta” – Rimini – 11 e 12 giugno 2017 – Foto di gruppo con gli allievi e i loro diplomi…
20170612_124838
11° meeting Studio/Vacanza Memorial “Sandro Andretta” – Rimini – 11 e 12 giugno 2017 – Al ristorante con tutti gli allievi delle varie Accademie Anam…
20170612_124843
11° meeting Studio/Vacanza Memorial “Sandro Andretta” – Rimini – 11 e 12 giugno 2017 – Al ristorante con tutti gli allievi delle varie Accademie Anam…

11° Meeting STUDIO/VACANZA Memorial “Sandro Andretta” – Rimini 11/12 giugno 2017

logo_anamÈ con grande piacere che l’ANAM Nazionale, con approvazione del suo CDN, riorganizza una nuova edizione del MEETING Studio/Vacanza riservato agli Allievi più meritevoli per l’anno scolastico 2016/2017, in memoria del compianto Presidente Nazionale “Sandro Andretta”.

  • Questo evento si svolgerà nella riviera romagnola presso l’Hotel Vienna Ostenda di Rimini nei giorni Domenica 11 e Lunedì 12 giugno 2017.

Per tutti gli Allievi presenti, questo incontro sarà sicuramente stimolante per una programmazione che prevede interventi con importanti tematiche tra le quali la COMUNICAZIONE, la DIDATTICA, le varie TECNICHE con argomentazioni correlate all’attività in Salone.

  • Per questa occasione di importante collaborazione verso i giovani del futuro della nostra professione, si ringrazia l’Ing. Gianni Manzetti della Azienda VITALITY’S e il Dott. Paolo Parodi della Azienda PARLUX per aver contribuito all’organizzazione.

Un ringraziamento particolare a tutti i Presidenti dei Centri ANAM che, inviando i propri meritevoli Allievi accompagnati dai loro Docenti, con la loro presenza, arricchiranno ulteriormente questo

MEETING Studio/Vacanza ALLIEVI A.N.A.M. 2017.

Anam – Accademia Nazionale Acconciatori Misti: show hair moda – 61° Campionato Italiano ANAM (Monza 2017)!

Anam – Accademia Nazionale Acconciatori Misti: show hair moda – 61° Campionato Italiano ANAM – Monza 2017 (location Sesto San Giovanni – Mi)!

Un video creato da Jenny Sperotto

 

Accademia Nazionale Acconciatori Misti: Convegno Didattico Nazionale A.N.A.M. 2017 (Monza e Caserta)!

foto 8 Generale Tecnica

L’ACCADEMIA NAZIONALE ACCONCIATORI MISTI E LA COMMISSIONE DIDATTICA NAZIONALE HA ORGANIZZATO 2 CONVEGNI DIDATTICI NAZIONALI.

 

Il 26 febbraio 2017 a Monza il 1° incontro e il 5 marzo 2017 a Caserta il 2° incontro, dove sono state presentatele varie tipologie d’esame con le loro regole da riportare poi nelle sedi per una maggiore preparazione con maggior attenzione.

 

foto 1 Monza
Monza, 26 Febbraio 2017

Dopo il saluto ai convenuti del presidente nazionale Alessandro Granai, la responsabile della commissione didattica  Catia Cividale, con il direttore didattico nazionale Nevio Villa, hanno presentato:

 

5 MARZO 2017 A CASERTA
Caserta, 5 Marzo 2017

1) Lo sviluppo della nuova dispensa “quiz” anch’essa da quest’anno tema d’esame.

 

Monza, 26 Febbraio 2017
Monza, 26 Febbraio 2017

2) La presentazione dei “nuovi dvd”  materiale di grande utilità e risalto insieme al materiale cartaceeo gia’ esistente.

 

foto 5 Caserta

3) La presentazione della programmazione e sviluppo  “del corso docenti”.

 

foto 3 Monza
Monza, 26 Febbraio 2017

Tali incontri sono stati costruttivi per la spiegazione delle varie prove e l’approfondimento di alcune regole determinanti per la preparazione degli allievi nel loro percorso formativo professionale.

 

foto 6 Caserta

Molto interessante e  coinvolgente la presentazione del corso docenti  nel suo percorso  per poter poi svolgere nel miglior dei modi l’esame finale.

 

foto 7 Genarale tecnica

Momenti di aggregazione e di scambio sempre importanti per l’associazione quale sede determinante per la preparazione dei ragazzi ad una professione cosi’ ampia e creativa.

Abbiamo registrato la presenza di quasi tutti i centri affiliati in entrambi gli appuntamenti con ricco interscambio di idee da parte di tutti i convenuti rappresentanti e responsabili del settore tecnico-didattico a livello regionale e dei singoli centri .

 

Grande successo al Campionato Italiano ANAM a Torino 2016!

panoramica-pedana
Campionato Italiano ANAM a Torino 2016! – Panoramica della pedana

Nella cornice favolosa del paese di Villar Dora in Torino, lo scorso 27 e 28 Novembre 2016, si è svolto il 60° Campionato Italiano ANAM ed è stato un successo a 360 gradi. Quasi duecentocinquanta sono state le prove artistiche maschili e femminili, svolte in pedana con una qualità veramente degna di una prestigiosa Accademia quale è l’ANAM da sempre protagonista nel settore dell’Acconciatura.

  • La partecipazione è stata molto trasversale ed ha visto i concorrenti arrivare da tutta Italia. D’altro canto l’ANAM è l’unica Accademia in Italia che vanta oltre quaranta Centri Affiliati dislocati in tutto il territorio nazionale.

Meritata e toccante, è stata la premiazione di riconoscimento, con inno nazionale, che il Presidente Granai ha voluto fare, per la loro partecipazione, e soprattutto per tutto il lavoro svolto e risultati ottenuti a tutti i partecipanti, Competitor, Collaboratori, Trainner e Giurati, alla spedizione dell’Europe CUP Parigi 2016.

Il Presidente Nazionale si ritiene altamente soddisfatto per la riuscita dell’evento e Ringrazia il presidente del Catam Torino Lovalente Angelo, i suoi colleghi Legato Domenico, Giuseppe Troisi e tutti i loro collaboratori per l’ottima organizzazione e ospitalità.

  • Il Presidente Granai dice: “Proprio in riferimento all’accoglienza, un particolare ringraziamento lo faccio al Sindaco di Villar Dora Avvocato Mauro Carena, grande protagonista in queste due giornate per l’immensa ospitalità che ha avuto verso tutti noi della famiglia ANAM.

Ringrazio tutti gli sponsor presenti Cna, Vedani, Malvy, Lattanzi, Vitality’s, Calcagni. Grazie al Presentatore Angelo Scalzo del Centro ANAM di Milano e al moderatore e giornalista Tonino Calandra. Ringrazio tutti i dirigenti dell’ANAM nazionale incaricati nei vari ruoli, i quali con il loro impegno hanno contribuito alla grande riuscita della manifestazione.

  • Ringrazio e mi complimento con tutti Giurati incaricati dalla propria Regione e Centro, che capeggiati dai due Commissari Generali Coscia Antonio e Seccia Salvatore, hanno svolto il difficile compito di giudicare gli eccellenti lavori visti in pedana in queste due giornate.

Ringrazio tutti i Direttori Tecnici Nazionali, quelli maschili quali: Sciandra Antonio, Colantuono Pietro, Francisconi Arnaldo, Francia Pierfilippo, per il femminile la Direttrice Sperotto Daniela con la collaborazione di Cividale Catia, che oltre a coordinare le giurie, hanno svolto il compito di commissari di controllo. Valorosi Direttori che anche in questa occasione, hanno dato dimostrazione della loro maestria in uno show commerciale prima delle premiazioni generali, mettendo in risalto le loro capacità uniche in campo Nazionale e Internazionali.

Infine faccio i complimenti a tutti i concorrenti, veri protagonisti di questo 60° Campionato Italiano ANAM, che si sono impegnati in pedana in queste due giornate, deliziando il numeroso pubblico di colleghi esibendo lavori di alta qualità. Ringrazio chi in particolare è venuto dalle regioni più lontane come Calabria, Puglia, Campania, Abruzzo, Romagna, Veneto e soprattutto Sicilia con un folto gruppo di Palermo. Saremo sempre attenti a migliorarci, ma penso che anche in questo evento la Grande Famiglia ANAM abbia dato grande dimostrazione di esserci e anche alla Grande. Grazie a tutti”.

Torino (27/28 novembre 2016) – 60° CAMPIONATO ITALIANO di ACCONCIATURA Maschile e Femminile REGOLAMENTO TECNICO – PROVE MASCHILI!

logo_anam

60° CAMPIONATO ITALIANO di ACCONCIATURA Maschile e Femminile – REGOLAMENTO TECNICO – PROVE MASCHILI

60° CAMPIONATO ITALIANO – TORINO 27/28 Novembre 2016

1^ PROVA Maschile CREATIV (Su TESTA-MODELLO) – Prova Categoria TECNICA – INDIVIDUALE E COMBINATA – Nessuna indicazione sull’età del concorrente – TUTTE LE ETA’ SONO ACCETTATE

I concorrenti entrano in pedana alla postazione di lavoro assegnata con il loro testa-modello preparati, ma non in stile in anticipo. I concorrenti dovranno spazzolare i capelli all’indietro. Durante il passaggio dei Commissari, tutti i concorrenti saranno invitati ad allontanarsi dalle loro testa-modello e dovranno attendere sul lato della pedana di concorso. Dopo il passaggio del Comitato di controllo, che spazzolerà i capelli di tutte le testa-modello, il Commissario Generale chiamerà i concorrenti ai loro specchi per iniziare la competizione.

Il concorrente deciderà se bagnare i capelli.

  1. Colori – L’uso dei colori è libero. I colori spray sono vietati.
  2. Lunghezza – La lunghezza dei capelli è libera
  3. Taglio – Tagliare è vietato.
  4. Strumenti per styling – Sono ammessi tutti gli attrezzi per lo styling.
  5. Prodotti – Tutti i prodotti sono ammessi
  6. Estensioni – Estensioni di capelli sono vietati.
  7. Make-up – Qualsiasi make-up che non viene considerato normale dai Commissari di controllo, sarà penalizzato.
  8. Giuria – Una giuria appositamente nominata giudicherà questa competizione. La giuria giudicherà l’impressione generale dello stile e del colore. Nel giudicare, i giudici devono essere in grado di vedere l’acconciatura completa, compreso la parte superiore. Se ciò non fosse, i commissari metteranno la testa-modella più in basso.
  9. Penalità – I concorrenti che non osserveranno le regole, saranno penalizzati secondo la tabella di sanzione prevista da regolamento.
  10. Tempo – 15 minuti – 3 minuti aggiuntivi saranno concessi per vestire il testemodello dopo la comunicazione del Commissario Generale. Non vi saranno deroghe.. I concorrenti che non rispetteranno questa regola saranno penalizzati di 15 punti)
  11. Punteggi – Minimo: 24 punti – – – – – – Massimo: 30 punti

– Nell’area di preparazione dei concorrenti, non verranno garantite prese elettriche e specchi.
– Solo 1 spina non superiore a 2000 W per ogni concorrente sarà disponibile in pedana, e solo 1 dispositivo può essere utilizzato al momento su questa spina (senza adattatori multipli).

2^ PROVA Maschile CLASSIC – TAGLIO Classico (Su TESTA-MODELLO) – Prova Categoria TECNICA INDIVIDUALE E COMBINATA – Nessuna indicazione sull’età del concorrente – TUTTE LE ETA’ SONO ACCETTATE

Si potrà utilizzare la stessa Testa-modello della 1^ prova oppure differente Testa-modello

I concorrenti entrano in pedana alla postazione di lavoro assegnata con il loro testa-modello preparati, ma non in stile in anticipo. I concorrenti dovranno spazzolare i capelli all’indietro. Durante il passaggio dei Commissari, tutti i concorrenti saranno invitati ad allontanarsi dalle loro testa-modello e dovranno attendere sul lato della pedana di concorso. Dopo il passaggio del Comitato di controllo, che spazzolerà i capelli di tutte le testa-modello, il Commissario Generale chiamerà i concorrenti ai loro specchi per iniziare la competizione.

È a scelta del concorrente se bagnare i capelli. Il taglio di capelli deve essere fatto entro il tempo assegnato.

  1. Colori – L’uso dei colori è libero. I colori spray sono vietati.
  2. Lunghezza – Prima dell’inizio della competizione la lunghezza dei capelli deve essere di almeno 3 cm dalla zona occipitale giù per la nuca e sopra le orecchie. Il resto dei capelli è lasciata alla discrezione del concorrente. Prima dell’inizio della prova, i Commissari controlleranno la scollatura collo del testamodello. La zona del collo non deve essere stata preparata in anticipo.
  3. Taglio – La nuca deve essere tradizionalmente conica e graduata.
  4. Strumenti – Macchinetta taglia capelli e forbici da sfoltire sono vietati. Sono ammessi tutti gli altri strumenti da taglio.
  5. Styling – Sono ammessi tutti gli strumenti per lo styling e prodotti. Lo stile può essere fatto con o senza riga.
  6. Estensioni – Estensioni di capelli sono vietati.
  7. Make-up – Qualsiasi make-up che non viene considerato normale dai Commissari di controllo, sarà penalizzato.
  8. Giuria – Una giuria appositamente nominata giudicherà questa competizione. La giuria giudicherà l’impressione generale dello stile e del colore. Nel giudicare, i giudici devono essere in grado di vedere l’acconciatura completa, compreso la parte superiore. Se ciò non fosse, i commissari metteranno la testa-modella più in basso.
  9. Penalità – I concorrenti che non osserveranno le regole, saranno penalizzati secondo la tabella di sanzione prevista da regolamento.
  10. Tempo – 25 minuti – 3 minuti aggiuntivi saranno concessi per vestire il testemodello dopo la comunicazione del Commissario Generale. Non vi saranno deroghe.. I concorrenti che non rispetteranno questa regola saranno penalizzati di 15 punti).
  11. Punteggi – Minimo: 24 punti – – – – – – Massimo: 30 punti

– Nell’area di preparazione dei concorrenti, non verranno garantite prese elettriche e specchi.
– Solo 1 spina non superiore a 2000 W per ogni concorrente sarà disponibile in pedana, e solo 1 dispositivo può essere utilizzato al momento su questa spina (senza adattatori multipli).

1^ PROVA Maschile FASHION LONG HAIR (Su TESTA-MODELLO) – Prova Categoria FASHION LONG HAIR – INDIVIDUALE E COMBINATA – Nessuna indicazione sull’età del concorrente – TUTTE LE ETA’ SONO ACCETTATE

I concorrenti entrano in pedana alla postazione di lavoro assegnata con il loro testa-modello preparati, ma non in stile in anticipo. I concorrenti dovranno spazzolare i capelli all’indietro. Durante il passaggio dei Commissari, tutti i concorrenti saranno invitati ad allontanarsi dalle loro testa-modello e dovranno attendere sul lato della pedana di concorso. Dopo il passaggio del Comitato di controllo, che spazzolerà i capelli di tutte le testa-modello, il Commissario Generale chiamerà i concorrenti ai loro specchi per iniziare la competizione.

Il concorrente deciderà se bagnare i capelli prima della gara. E’ vietato l’uso della cera prima della gara

  1. Lunghezza – La lunghezza dei capelli nella parte superiore deve essere un minimo di 5 cm, ad eccezione zona frangia. Il perimetro (laterale e posteriore) deve essere un minimo di 2 cm, tranne la zona delle basette prima dell’inizio della prova.
  2. Taglio – E’ vietato tagliare.
  3. Attrezzi per lo styling – Sono ammessi tutti gli attrezzi per lo styling solo dopo l’acconciatura.
  4. Prodotti – Tutti i prodotti per il fissaggio sono ammessi.
  5. Colori – L’uso dei colori è di solo due tonalità. I colori spray sono vietati.
  6. Estensioni – Le estensioni di capelli sono vietati.
  7. Make-up – Qualsiasi make-up che verrà considerato non normale dai Commissari di controllo, sarà penalizzato.
  8. Giuria – Una giuria appositamente nominata giudicherà questa competizione. La giuria giudicherà l’impressione generale dello stile e del colore. Nel giudicare, i giudici devono essere in grado di vedere l’acconciatura completa, compreso la parte superiore. Se ciò non fosse, i commissari metteranno la testa-modella più in basso.
  9. Penalità – I concorrenti che non osserveranno le regole, saranno penalizzati secondo la tabella di sanzione prevista da regolamento.
  10. Tempo – 12 minuti – 3 minuti aggiuntivi saranno concessi per vestire il testemodello dopo la comunicazione del Commissario Generale. Non vi saranno deroghe.. I concorrenti che non rispetteranno questa regola saranno penalizzati di 15 punti
  11. Punteggi – Minimo: 24 punti – – – – – – Massimo: 30 punti

– Nell’area di preparazione dei concorrenti, non verranno garantite prese elettriche e specchi.
– Solo 1 spina non superiore a 2000 W per ogni concorrente sarà disponibile in pedana, e solo 1 dispositivo può essere utilizzato al momento su questa spina (senza adattatori multipli).

2^ PROVA Maschile TREND CUT – TAGLIO (Su TESTA-MODELLO) – Prova Categoria TREND CUT – INDIVIDUALE E COMBINATA – Nessuna indicazione sull’età del concorrente – TUTTE LE ETA’ SONO ACCETTATE

I concorrenti entrano in pedana alla postazione di lavoro assegnata con il loro testa-modello preparati, ma non in stile in anticipo. I concorrenti dovranno spazzolare i capelli all’indietro. Durante il passaggio dei Commissari, tutti i concorrenti saranno invitati ad allontanarsi dalle loro testa-modello e dovranno attendere sul lato della pedana di concorso. Dopo il passaggio del Comitato di controllo, che spazzolerà i capelli di tutte le testa-modello, il Commissario Generale chiamerà i concorrenti ai loro specchi per iniziare la competizione.

È a scelta del concorrente se bagnare i capelli. Il taglio di capelli deve essere fatto entro il tempo assegnato.

  1. Lunghezza – La lunghezza dei capelli nella parte superiore deve essere un minimo di 5 cm, ad eccezione zona frangia. Il perimetro (laterale e posteriore) deve essere un minimo di 2, tranne la zona delle basette prima dell’inizio della competizione.
  2. Strumenti da taglio – Tutti gli strumenti da taglio sono ammessi.
  3. Attrezzi per lo styling – Acconciatura eseguita solo con le mani. Sono vietati: Phon, spazzole, baby lys, piastre etc. .etc.
  4. Prodotti – Tutti i prodotti per fissaggio sono ammessi.
  5. Colori – L’uso dei colori è di solo due tonalità. I colori spray sono vietati.
  6. Estensioni – Estensioni di capelli sono vietati.
  7. Make-up – Qualsiasi make-up che non è considerato normale dai Commissari di controllo, sarà penalizzato.
  8. Giuria – Una giuria appositamente nominata giudicherà questa competizione. La giuria giudicherà l’impressione generale dello stile e del colore. Nel giudicare, i giudici devono essere in grado di vedere l’acconciatura completa, compreso la parte superiore. Se ciò non fosse, i commissari metteranno la testa-modello più in basso.
  9. Penalità – I concorrenti che non osserveranno le regole, saranno penalizzati secondo la tabella di sanzione prevista da regolamento.
  10. Tempo – 25 minuti – 3 minuti aggiuntivi saranno concessi per vestire il testemodello dopo la comunicazione del Commissario Generale. Non vi saranno deroghe. I concorrenti che non rispetteranno questa regola saranno penalizzati di 15 punti
  11. Punteggi – Minimo: 24 punti – – – – – – Massimo: 30 punti

– Nell’area di preparazione dei concorrenti, non verranno garantite prese elettriche e specchi.
– Solo 1 spina non superiore a 2000 W per ogni concorrente sarà disponibile in pedana, e solo 1 dispositivo può essere utilizzato al momento su questa spina (senza adattatori multipli).

PROVA Maschile URBAN STYLE UOMO (Su MODELLO) – PROVA INDIVIDUALE – Nessuna indicazione sull’età del concorrente – TUTTE LE ETA’ SONO ACCETTATE

I concorrenti si recano alle postazioni di lavoro assegnate con i capelli del modello bagnati. Durante il passaggio dei Commissari , tutti i concorrenti saranno invitati ad allontanarsi dai loro modelli, aspettando sul lato della pedana di concorso.

Dopo i dovuti controlli, il Commissario Generale chiamerà i concorrenti alle loro postazioni per iniziare la competizione. Il taglio deve essere realizzato nei tempi consentiti. E’ consentito realizzare qualsiasi acconciatura (anche asimmetrica ).

  1. Lunghezza – La lunghezza dei capelli nella parte superiore deve essere un minimo di 5 cm, ad eccezione zona frangia. Il perimetro (laterale e posteriore) deve essere un minimo di 2cm, tranne la zona delle basette prima dell’inizio della competizione.
  2. Strumenti da taglio – Tutti gli strumenti da taglio sono ammessi.
  3. Attrezzi per lo styling – Sono ammessi tutti gli attrezzi per lo styling.
  4. Prodotti – Tutti i prodotti per fissaggio sono ammessi.
  5. Colori – Massimo una sfumatura di due colori, compresi in una gamma naturale.I colori spray e al neon sono vietati.
  6. Estensioni – Estensioni di capelli sono vietati.
  7. Make-up – Qualsiasi make-up che non è considerato normale dai Commissari di controllo, sarà penalizzato.
  8. Giuria – Una giuria appositamente nominata giudicherà questa competizione. La giuria giudicherà l’impressione generale dello stile. I giurati dovranno valutare l’acconciatura nel suo complesso.
  9. Penalità – I concorrenti che non osserveranno le regole, saranno penalizzati secondo la tabella di sanzione prevista da regolamento.
  10. Tempo – 30 minuti – 3 minuti aggiuntivi saranno concessi per vestire il modello dopo la comunicazione del Commissario Generale. Non vi saranno deroghe.. I concorrenti che non rispetteranno questa regola saranno penalizzati di 15 punti)
  11. Punteggi – Minimo: 24 punti – – – – – – Massimo: 30 punti

– Nell’area di preparazione dei concorrenti, non verranno garantite prese elettriche e specchi.
– Solo 1 spina non superiore a 2000 W per ogni concorrente sarà disponibile in pedana, e solo 1 dispositivo può essere utilizzato al momento su questa spina (senza adattatori multipli).

PROVA Maschile URBAN STYLE UOMO (Su TESTA MODELLO) – PROVA INDIVIDUALE – Nessuna indicazione sull’età del concorrente – TUTTE LE ETA’ SONO ACCETTATE

I concorrenti si recano alle postazioni di lavoro assegnate con i capelli del loro testa-modello bagnati. Durante il passaggio dei Commissari , tutti i concorrenti saranno invitati ad allontanarsi ad allontanarsi dalle loro testa-modello, aspettando sul lato della pedana di concorso.

Dopo i dovuti controlli, il Commissario Generale chiamerà i concorrenti alle loro postazioni per iniziare la competizione. Il taglio deve essere realizzato nei tempi consentiti. E’ consentito realizzare qualsiasi acconciatura (anche asimmetrica ).

  1. Lunghezza – La lunghezza dei capelli nella parte superiore deve essere un minimo di 5 cm, ad eccezione zona frangia. Il perimetro (laterale e posteriore) deve essere un minimo di 2cm, tranne la zona delle basette prima dell’inizio della competizione.
  2. Strumenti da taglio – Tutti gli strumenti da taglio sono ammessi.
  3. Attrezzi per lo styling – Sono ammessi tutti gli attrezzi per lo styling.
  4. Prodotti – Tutti i prodotti per fissaggio sono ammessi.
  5. Colori – Massimo una sfumatura di due colori, compresi in una gamma naturale.I colori spray e al neon sono vietati.
  6. Estensioni – Estensioni di capelli sono vietati.
  7. Make-up – Qualsiasi make-up che non è considerato normale dai Commissari di controllo, sarà penalizzato.
  8. Giuria – Una giuria appositamente nominata giudicherà questa competizione. La giuria giudicherà l’impressione generale dello stile. I giurati dovranno valutare l’acconciatura nel suo complesso.
  9. Penalità – I concorrenti che non osserveranno le regole, saranno penalizzati secondo la tabella di sanzione prevista da regolamento.
  10. Tempo – 30 minuti – 3 minuti aggiuntivi saranno concessi per vestire il testemodello dopo la comunicazione del Commissario Generale. Non vi saranno deroghe.. I concorrenti che non rispetteranno questa regola saranno penalizzati di 15 punti)
  11. Punteggi – Minimo: 24 punti – – – – – – Massimo: 30 punti

– Nell’area di preparazione dei concorrenti, non verranno garantite prese elettriche e specchi.
– Solo 1 spina non superiore a 2000 W per ogni concorrente sarà disponibile in pedana, e solo 1 dispositivo può essere utilizzato al momento su questa spina (senza adattatori multipli