Torino (27/28 novembre 2016) – 60° CAMPIONATO ITALIANO – REGOLAMENTO TECNICO PROVE RISERVATE agli STUDENTI della FORMAZIONE!

logo_anam

REGOLAMENTO TECNICO
PROVE RISERVATE AGLI STUDENTI DELLA FORMAZIONE

 

60° CAMPIONATO ITALIANO – TORINO 27/28 Novembre 2016

PROVA RISERVATA AGLI STUDENTI della Formazione Professionale A.N.A.M. – ASCIUGATURA URBAN COMMERCIALE – BRUSHING (Su TESTA-MODELLA) FEMMINILE – PROVA INDIVIDUALE – Nessuna indicazione sull’età dello studente – TUTTE LE ETA’ SONO ACCETTATE

Gli studenti entrano in pedana con le loro testa-modelle. Gli studenti saranno invitati a pettinare i capelli subito indietro. Durante il passaggio del Comitato di controllo, tutti i concorrenti saranno invitati ad allontanarsi dalle loro testa-modella e aspettare sul lato della pedana di gara. Dopo il passaggio del Comitato di controllo, che si assicurerà che i capelli siano pettinati all’indietro , il Commissario Generale chiamerà i concorrenti ai loro specchi per iniziare la competizione.

L’acconciatura deve essere fatta entro il tempo assegnato.

Gli studenti devono realizzare uno stile commerciale di tendenza.

Il concorrente farà appello al suo estro creativo, attenendosi alle tendenze per evidenziare nuove linee, con le concezioni di moda attuali. E’ obbligatorio vestire e abbigliare la testa-modella preventivamente

  1. Scelta bagnare i capelli – Sarà a discrezione dello studente se bagnare i capelli oppure eseguire la lavorazione da asciutti
  2. Ornamenti – Ornamenti non sono ammessi
  3. Attrezzi per lo styling – Sono ammessi tutti gli attrezzi per lo styling.
  4. Prodotti – Tutti i prodotti per il fissaggio sono ammessi.
  5. Colori – E’ concesso al massimo una sfumatura di due colori .
  6. Estensioni – Sono vietate le estensioni di capelli.
  7. Make-up – Qualsiasi make-up che non è considerato “normale” dai Commissari di controllo, sarà penalizzato.
  8. Divieti – Sono vietati gli spray e gel colorati.
  9. Testa-Modella – Sono vietate le Testa-modella di colore bianco (in pelo di capra) con spalle di qualunque marca e tipo.
  10. Tempo Concesso – 20 minuti – (3 minuti aggiuntivi saranno concessi per vestire la modella, dopo la comunicazione del Commissario Generale. Non vi saranno deroghe. I concorrenti che non rispetteranno questa regola saranno penalizzati di 15 punti)
  11. Punteggi – Minimo: 24 punti – – – – – – Massimo: 30 punti

– Nell’area di preparazione dei concorrenti, non verranno garantite prese elettriche e specchi.
– Solo 1 spina non superiore a 2000 W per ogni concorrente sarà disponibile in pedana, e solo 1 dispositivo può essere utilizzato al momento su questa spina (senza adattatori multipli).

 

PROVA RISERVATA AGLI STUDENTI della Formazione Professionale A.N.A.M. – URBAN STYLE UOMO (su TESTA-MODELLO) MASCHILE – PROVA INDIVIDUALE

I concorrenti devono realizzare un’acconciatura commerciale di tendenza.

E’ consentito realizzare qualsiasi acconciatura ( anche di TENDENZA ). Il concorrente farà appello al suo estro creativo, attenendosi a trend di oggi per evidenziare nuove linee, con le concezioni di moda attuali. L’acconciatura deve essere fatta entro il tempo assegnato.

I concorrenti possono utilizzare le forbici per ripulire i loro stili, alla fine della gara entro il tempo assegnato. E’ consentito realizzare qualsiasi acconciatura (anche asimmetrica ).

  1. Obbligo – Il concorrente deve presentarsi in pedana con la propria testa-modello, con i capelli pettinati all’indietro. E’ obbligatorio vestire e abbigliare il testa-modello preventivamente.
  2. Bagnare i capelli – E’ a discrezione del concorrenti se bagnare i capelli o meno.
  3. Lunghezza – Sono libere
  4. Strumenti da taglio – Tutti gli strumenti da taglio sono ammessi.
  5. Attrezzi per lo styling – Sono ammessi tutti gli attrezzi per lo styling.
  6. Prodotti – Tutti i prodotti per il fissaggio sono ammessi. Sono vietati gli spray ed i gel colorati.
  7. Colori – Colori sono LIBERI
  8. Estensioni – Estensioni di capelli sono vietati.
  9. Make-up – Qualsiasi make-up che non è considerato normale dai Commissari di controllo, sarà penalizzato.
  10. Giuria – Una giuria appositamente nominata giudicherà questa competizione. La giuria giudicherà l’impressione generale dello stile. I giurati dovranno valutare l’acconciatura nel suo complesso.
  11. Penalità – I concorrenti che non osserveranno le regole, saranno penalizzati secondo la tabella di sanzione prevista da regolamento.
  12. Testa-Modella – Sono vietate le testa-modella di colore bianco, con spalle, di qualunque tipo e marca
  13. Tempo – 20 minuti
  14. Punteggi – Minimo: 24 punti – – – – – – Massimo: 30 punti

– Nell’area di preparazione dei concorrenti, non verranno garantite prese elettriche e specchi.
– Solo 1 spina non superiore a 2000 W per ogni concorrente sarà disponibile in pedana, e solo 1 dispositivo può essere utilizzato al momento su questa spina (senza adattatori multipli

 

Be Sociable, Share!
(Visited 210 times, 1 visits today)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *